Ruggero Cioffi

“Suonare con Ruggero è sempre un grande piacere: tanti lo conoscono come divulgatore culturale, per me è prima di tutto un fantastico organista.” — Francesco De Angelis, primo violino del Teatro alla Scala

“Ogni volta so che con lui non sarà il solito concerto… il pubblico ascolta incantato, si diverte a ricevere nozioni ricche di aneddoti e curiosità, poi quando suoniamo in luoghi suggestivi come le Ville di Delizia i concerti sono autentici viaggi nel tempo!” — Luisa Prandina, prima arpa del Teatro alla Scala

“La sua interpretazione è straordinaria, ricca di idee finalmente originali! Una lettura di riferimento!” – Roberto Paruzzo, pianista, riguardo l’esecuzione della Toccata e Fuga in re minore di Bach

Queste espressioni ben tratteggiano le peculiarità del profilo artistico di Ruggero Cioffi, un processo poliedrico, costruito attraverso una continua e instancabile ricerca volta ad interpretare questa forma di arte, la musica, contestualizzandola come espressione del momento storico e sociale in cui è stata prodotta.

Fin da bambino Ruggero Cioffi ha concepito la musica come il singolo aspetto di un mondo più ricco, complesso e sfaccettato… Animato dal forte desiderio di condividere il frutto della sua ricerca e felice di mettere a proprio agio tutti coloro che amano la musica, Ruggero Cioffi ha quindi iniziato a proporre iniziative d’arte all’interno delle quali è fortemente privilegiato un curatissimo approccio didattico, un vero e proprio percorso in grado di guidare e formare il vasto pubblico dei suoi sostenitori verso una lettura della musica quale intensa espressione delle emozioni umane e delle condizioni storiche e sociali che le hanno prodotte.

Questo singolare progetto didattico e formativo, di difficile attuazione e quasi del tutto assente nelle grandi sale da concerto di tutto il mondo, ha spinto Ruggero Cioffi a creare l’Associazione Ars et Musica che, con il cartellone di eventi “Percorsi d’Arte” dal 2002 ha realizzato 350 iniziative e coinvolto oltre 26.000 persone del territorio Nord-Ovest di Milano.

Ruggero Cioffi al clavicembalo
Ruggero Cioffi al clavicembalo

Il concertista

Ruggero Cioffi nel giugno del 2000 si è diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida del M° Giancarlo Parodi, conseguendo il massimo dei voti.

Nel febbraio 2001 è risultato vincitore nazionale (per l’organo) delle Audizioni indette dalla Gioventù Musicale d’Italia. Nel gennaio 2003 ha terminato brillantemente il biennio post-diploma di alto perfezionamento (laurea musicale) presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida della Prof.ssa Ivana Valotti.

Si è perfezionato in seguito con grandi organisti d’oltralpe, approfondendo lo studio della musica barocca tedesca, francese e italiana. In qualità di concertista si è esibito in Italia, Francia e Svizzera suonando presso importanti rassegne e festivals e collaborando, in veste di solista, con prestigiose orchestre.

Dal 2008 sono frequenti le sue collaborazioni con Francesco De Angelis e con Luisa Prandina, rispettivamente primo violino solista e prima arpa dell’Orchestra del Teatro alla Scala.

Notevole il suo impegno manifestato nell’ambito didattico-musicale: dal 1993 è docente e conferenziere volontario presso varie Università della Terza Età e altre istituzioni culturali.

5

L’organizzatore di eventi culturali

Alla professione di concertista e docente ha affiancato quella di organizzatore di  eventi culturali. Collaborando in maniera continuativa con il Comune di Arese ha seguito l’organizzazione e gestione di varie centinaia di manifestazioni, coinvolgendo in 20 anni di attività, oltre 20.000 persone. Nello specifico, ha fondato e diretto per sette anni la rassegna “AreseConcerti” per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Arese. Nel 1996 il Polo Culturale Insieme Groane lo ha incaricato di creare e dirigere artisticamente varie stagioni concertistiche presso la storica Villa La Valera.

Nel 2000 ha ideato i “Percorsi d’Arte”, iniziativa mirata alla promozione del turismo d’arte guidato che si distingue come unica nel suo genere in tutto l’hinterland milanese. Nel 2002 ha fondato l’Associazione culturale Ars et Musica, struttura alla quale il Comune di Arese affida tuttora la gestione dei “Percorsi d’Arte”, della rassegna “l’Aperitivo in Villa con l’Artista” e di altre iniziative culturali estive.

Nel 2010, in veste di organizzatore, concertista e docente, ha partecipato alle celebrazioni  del “Centenario Alfa Romeo”, evento che ha coinvolto oltre 5.000 persone con ampia risonanza di pubblico e critica.

Riconoscimenti

Nel novembre 2010 ha sottoposto a commissione ISO 9000 il proprio lavoro nell’ambito della direzione artistica di tutti i processi amministrativi legati all’Ufficio Eventi Culturali del Comune di Arese, conseguendo la certificazione di qualità.

Come riconoscimento del suo costante e proficuo impegno, ai suoi progetti culturali, nel 2004 e nel 2010, è stato riconosciuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Milano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi